Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Paddle
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

03

gen 18
HOPMAN CUP
NEL SEGNO DI FEDERER
Giovedì testa a testa decisivo con gli Usa
Germania ok, il Belgio mette nei guai l'Australia
Alexander Zverev (foto Getty Images)
Continua a catalizzare l'attenzione degli appassionati Roger Federer, principale protagonista della 30esima edizione della Hopman Cup 2018, tradizionale esibizione mista per nazioni organizzata dall’ITF, in corso fino a sabato sul veloce indoor della “Perth Arena”. Per il secondo anno di fila il 36enne fuoriclasse di Basilea fa coppia con la giovane connazionale Belinda Bencic, in ripresa dopo un 2017 segnato dall’infortunio e dall’operazione al polso sinistro, e in occasione del match con la Russia (vinto 3-0 martedì dal team rossocrociato) si è registrato il record di spettatori, con quasi 14mila tifosi in estasi sugli spalti, pubblicamente ringraziati da King Roger. "La passione per il tennis verrebbe meno se non sentissi questo sostegno. Spero proprio che questa non sia la mia ultima partecipazione a questo torneo", le parole di Federer, atteso giovedì dal testa a testa decisivo con gli Stati Uniti, altra formazione a punteggio pieno nel Gruppo B.

Nel Gruppo A, invece, ha centrato la sua seconda affermazione la Germania dominando il Canada nel confronto che ha aperto la giornata di mercoledì: Angelique Kerber ha concesso quattro game (61 63) ad Eugenie Bouchard, così come Sascha Zverev non ha avuto problemi nel superare Vasek Pospisil (64 62), con il doppio misto a completare il successo dei tedeschi.
Primo successo, invece, per il Belgio che ha superato i padroni di casa dell'Australia: Elise Mertens ha battuto i rimonta per 26 64 62 Daria Gavrilova mentre David Goffin ha regolato per 64 62 Thanasi Kokkinakis, infine il doppio Mertens/Goffin ha sconfitto in tre set Gavrilova/Kokkinakis.

UN PO’ DI STORIA - La Francia è il team campione in carica, ma quest’anno non sarà al via: nella scorsa edizione Kristina Mladenovic e Richard Gasquet superarono gli Stati Uniti firmando il secondo successo per i “Bleus” nella storia della manifestazione.
La nazione più vincente in Hopman Cup sono proprio gli USA con 7 trofei, l'ultimo dei quali conquistato però nel 2011, davanti alla Spagna con 4 titoli.

FORMULA - I team nazionali sono divisi in due gironi da quattro squadre e sono costituiti da un giocatore e una giocatrice. In ciascuna si disputa un singolare femminile, un singolare maschile (non necessariamente in quest'ordine) e un doppio misto. La prima classificata di ciascun raggruppamento guadagna l'accesso alla finale.
L'evento è intitolato al grande tennista e coach australiano Harry Hopman (1906-1985), da molti ritenuto il miglior allenatore che l’Australia abbia mai avuto: come capitano non giocatore ha guidato il suo Paese dal 1938 al 1969, conducendo tanti giovani emergenti alla conquista di 15 Coppe Davis in 21 Challenge rounds.

FAST4 -Anche quest’anno il doppio misto si giocherà con il format del FAST4, introdotto nella scorsa edizione, che rende il gioco più veloce ed avvincente: il set è a quattro game con tie-break sul 3-3, niente let sul servizio né giochi ai vantaggi (deciding point).

GIRONI

GRUPPO A:
GERMANIA - Angelique Kerber e Alexander “Sasha” Zverev
CANADA - Eugenie Bouchard e Vasek Pospisil
BELGIO - Elise Mertens e David Goffin
AUSTRALIA - Daria Gavrilova e Thanasi Kokkinakis

GRUPPO B
SVIZZERA - Belinda Bencic e Roger Federer
STATI UNITI - Coco VandeWeghe e Jack Sock
RUSSIA - Anastasia Pavlyuchenkova e Karen Khachanov
GIAPPONE - Naomi Osaka e Yuichi Sugita

PROGRAMMA E RISULTATI

sabato 30 dicembre
Stati Uniti - Russia 2-1
CoCo Vandeweghe (USA) b. Anastasia Pavlyuchenkova (RUS) 63 63
Jack Sock (USA) b. Karen Khachanov (RUS) 64 16 63
Pavlyuchenkova/Khachanov (RUS) b. Vandeweghe/Sock (USA) 34(5) 41 42 - FAST4

Svizzera - Giappone 3-0
Roger Federer (SUI) b. Yuichi Sugita (JPN) 64 63
Belinda Bencic (SUI) b. Naomi Osaka (JPN) 75 63
Bencic/Federer (SUI) b. Osaka/Sugita (JPN) 24 41 43(1) - FAST4

domenica 31 dicembre
Australia - Canada 2-1
Daria Gavrilova (AUS) b. Eugenie Bouchard (CAN) 61 64
Thanasi Kokkinakis (AUS) b. Vasek POspisil (CAN) 64 36 63
Bouchard/Pospisil (CAN) b. Gavrilova/Kokkinakis (AUS) 43(1) 43(4) - FAST4

lunedì 1° gennaio
Germania - Belgio 2-1
Angelique Kerber (GER) b. Elise Mertens (BEL) 76(6) 76(1)
David Goffin (BEL) b. Alexander Zverev (GER) 63 63
Kerber/Zverev (GER) b. Mertens/Goffin (BEL) 42 43(2) - FAST4

martedì 2 gennaio
Stati Uniti b. Giappone 2-1
CoCo Vandeweghe (USA) b. Maddison Inglis (JPN) 75 62 *
Yuichi Sugita (JPN) b. Jack Sock (USA) 76(1) 1-1 rit.
Maddison Inglis/Yuichi Sugita (JPN) b. CoCo Vandeweghe/Pat Cash (USA b. 40 34 (2) 40 - FAST4 **
(* match attribuito 60 60 agli Usa per il forfait per influenza di Naomi Osaka)
(** punteggio attribuito 4-0 4-0 agli Usa per il forfait per influenza di Naomi Osaka)

Svizzera b. Russia 3-0
Roger Federer (SUI) b. Karen Khachanov (RUS) 63 76(8)
Belinda Bencic (SUI) b. Anastasia Pavlyuchenkova (RUS) 61 36 63
Belinda Bencic/Roger Federer (SUI) b. Anastasia Pavlyuchenkova/Karen Khachanov (RUS) 43(1) 34(3) 41 - FAST4

mercoledì 3 gennaio
Germania b. Canada 3-0
Angelique Kerb (GER) b. Eugenie Bouchard (CAN) 61 63
Alexander Zverev (GER) b. Vasek Pospisil (CAN) 64 62
Kerber/Zverev (GER) b. Bouchard/Pospisil (CAN) 43(2) 43(2) - FAST4

ore 17.30 (le 10.30 italiane)
Belgio - Australia 3-0
Elise Mertens (BEL) b. Daria Gavrilova (AUS) 26 64 62
David Goffin (BEL) b. Thanasi Kokkinakis (AUS) 64 62
Mertens/Goffin (BEL) b. Gavrilova/Kokkinakis (AUS) 4-3(3) 2-4 4-1 - FAST4

giovedì 4 gennaio
ore 10 (le 03.00 italiane)
Giappone - Russia
ore 17.30 (le 10.30 italiane)
Svizzera - Stati Uniti

venerdì 5 gennaio
ore 10 (le 03.00 italiane)
Belgio - Canada
ore 17.30 (le 10.30 italiane)
Australia - Germania

sabato 6 gennaio
ore 17.30 (le 10.30 italiane)
Finale: vincente Gruppo A c. vincente Gruppo B

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO
ITF Pro Circuit
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       Cookie Policy