Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Paddle
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

05

dic 17
A1: CHE DERBY DELLA CAPITALE!
Aniene-Parioli: cinque romani a Foligno
Internazionali BNL d' Italia 2017 Torneo di Prequalificazione.  Moroni (foto Costantini)
Derby di Roma in Umbria. Non solo per la sede sociale dei due club, ma perché sia il Circolo Canottieri Aniene che il Tennis Club Parioli hanno puntato forte sui tennisti romani. Al PalaPaternesi di Foligno, dunque, vivremo una finale-scudetto più che mai sentita. Da una parte una corazzata del campionato, l'Aniene già vincitore nel 2010 e nel 2014, dall'altra uno dei circoli più prestigiosi d'Italia. Tuttavia, l'ultima volta che i biancoverdi erano arrivati in finale eravamo nel pieno della Seconda Guerra Mondiale. Basta questo per accendere l'interesse. Magari non sarà come Roma-Lazio, ma il sapore di derby c'è ed è molto forte: dei vari protagonisti, ben cinque sono romani e uno (Matteo Fago) e nato e risiede a Ceprano, in Ciociaria.

CIRCOLO CANOTTIERI ANIENE

MATTEO BERRETTINI
È nato a Roma il 12 aprile 1996.
Considerato il giovane italiano di maggiore prospettiva, ha iniziato a giocare presso il Circolo della Corte dei Conti, salvo spostarsi al C.C. Aniene quando aveva 14 anni. Nel 2017 ha effettuato un clamoroso salto di qualità nel circuito ATP, portandosi a ridosso dei top-100 grazie ai grandi risultati nel circuito Challenger. In estate ha ottenuto il suo primo titolo a San Benedetto del Tronto, ma ha raccolto anche le finali a Quanzhou e a Istanbul. Si è anche aggiudicato un torneo in Svizzera e ha chiuso la stagione con un bilancio di 38 vittorie e 16 sconfitte. Allenato da Vincenzo Santopadre, si è già aggiudicato lo scudetto nel 2014, sempre con il C.C. Aniene.
Attualmente numero 136 del ranking ATP.

SIMONE BOLELLI
È nato a Bologna l'8 ottobre 1985.
Con un passato al numero 36 ATP, è il giocatore con il miglior palmares tra i presenti a Foligno. Ha ottenuto il suo miglior risultato in carriera in doppio, quando ha vinto l'Australian Open 2015 in coppia con Fabio Fognini. Sempre con Fognini, ha giocato le ATP Finals nella specialità. In singolare vanta una finale ATP a Monaco di Baviera, colta nel 2008. Nei tornei del Grande Slam vanta 31 partecipazioni e per cinque volte si è spinto al terzo turno (due al Roland Garros e tre a Wimbledon). In carriera ha raccolto diversi successi contro giocatori compresi tra i top-20 ATP. In particolare, ha sconfitto Tomas Berdych (due volte), Stan Wawrinka, Milos Raonic e Kevin Anderson. Vincitore di ben 12 tornei Challenger, dal 2007 fa parte del team italiano di Coppa Davis. Come miglior risultato, vanta la semifinale raccolta nel 2014. Con il Circolo Canottieri Aniene ha vinto gli scudetti nel 2010 e nel 2014.
Attualmente numero 172 del ranking ATP.

GIANLUIGI QUINZI
È nato a Cittadella il 1 febbraio 1996.
Ha vissuto una straordinaria carriera junior, in cui ha vinto il torneo di Wimbledon (secondo italiano a riuscirci, dopo Diego Nargiso) ed è stato numero 1 del mondo. Da ragazzino ha svolto un'esperienza presso l'accademia di Nick Bollettieri, poi è stato seguito per anni dal coach argentino Eduardo Medica. Adesso fa base proprio a Foligno, presso la Tennis Training School diretta da Fabio Gorietti. Da professionista ha vinto nove tornei Futures e ha raggiunto il suo best ranking sei mesi fa, quando è salito al numero 226 ATP. I suoi migliori risultati sono arrivati nel circuito Challenger grazie a due semifinali: Cordenons nel 2016 e Lisbona nel 2017, ai quali si aggiungono tanti piazzamenti nei quarti di finale. Ha chiuso la stagione internazionale partecipando alle Next Gen ATP Finals, in cui ha giocato alla pari contro Rublev, Chung e Shapovalov.
Attualmente numero 329 del ranking ATP.

FLAVIO CIPOLLA
È nato a Roma il 20 ottobre 1983.
Professionista dal 2003, ha vissuto una splendida carriera in singolare anche se adesso si sta dedicando principalmente al doppio. È stato al massimo numero 70 ATP nel 2012 e ha raccolto alcune vittorie di prestigio assoluto, la più importante al Masters 1000 di Madrid, quando ha superato Andy Roddick sul Campo Centrale. Vanta anche successi su giocatori di livello assoluto come Dolgopolov e Tomic. Ha giocato dodici tornei del Grande Slam, cogliendo come miglior risultato il terzo turno allo Us Open 2008, quando perse in cinque set contro Stan Wawrinka. Vanta alcune presenze nella nazionale italiana di Coppa Davis e in carriera si è aggiudicato cinque tornei Challenger. In doppio ha vinto un torneo ATP, a Istanbul nel 2016. Con il Circolo Canottieri Aniene ha vinto gli scudetti nel 2010 e nel 2014.
Attualmente numero 256 nel ranking ATP di doppio.

JACOPO BERRETTINI
È nato a Roma il 27 novembre 1998.
Come il fratello maggiore Matteo, ha iniziato a giocare presso il Circolo romano della Corte dei Conti prima di passare al Circolo Canottieri Aniene. Viene da una buona carriera junior, in cui è stato a ridosso dei primi 100 ITF. Il 2017 è stata la sua prima vera stagione nel circuito: si è portato a ridosso dei primi 1.000 ATP con alcuni buoni risultati nei tornei Futures, superando spesso le qualificazioni e ottenendo qualche buona vittoria nei tabelloni principali. Ha partecipato alle pre-qualificazioni degli Internazionali BNL d'Italia e ha fatto il suo esordio nel circuito Challenger a Cortina d'Ampezzo, dove ha sfiorato il successo contro l'argentino Pedro Cachin. È allenato da Vincenzo Santopadre e Stefano Cobolli.
Attualmente numero 1105 ATP, sua miglior classifica di sempre.

CAPITANO: Vincenzo Santopadre

Come da regolamento, avendo partecipato ad almeno un match nella fase a gironi, possono essere schierati anche Liam Caruana, Riccardo Perin, Riccardo Di Nocera e il capitano Vincenzo Santopadre.

LIAM CARUANA
Nato a Roma il 22 gennaio 1998.
Quarto di cinque figli maschi, nel 2004 papà Massimo si è trasferito per lavoro con la famiglia negli Stati Uniti, prima a La Jolla e successivamente ad Austin, in Texas (dove Liam si è anche allenato con Ryan Harrison ed Andy Roddick). Nel 2017 ha conquistato il suo primo titolo ITF futures in Illinois e ha raggiunto la semifinale nel challenger di Todi, entrando fra gli otto che hanno disputato le qualificazioni Next Gen Italia dove è stato fermato in semifinale da Gian Luigi Quinzi.
Classifica italiana FIT 2.2, ha chiuso la stagione al numero 424 del ranking Atp dopo esser stato anche numero 418 a metà novembre.

RICCARDO PERIN
Nato a Vico Equense (NA) il 16 gennaio 2000
Classifica italiana FIT 2.5, campione italiano Under 14 in singolo e in doppio nel 2014, ha conquistato la medaglia d’oro nel doppio allo European Youth Olympic Festival Tbilisi 2015, in coppia con Gabriele Bosio.
Non ha ancora classifica Atp.

RICCARDO DI NOCERA
Nato a Napoli l’11 maggio 2000
Classifica italiana FIT 2.5, ha disputato 17 tornei ITF Junior nel 2017 (55 match), con anche una prima esperienza nei Futures ITF.
Non ha ancora classifica Atp.

VINCENZO SANTOPADRE
Nato a Roma l’11 agosto 1971
Classifica italiana FIT 2.7, è il capitano della squadra dell’Aniene e nella fase a gironi è sceso in campo in doppio nella sesta e ultima giornata. In carriera vanta sei titoli challenger individuali nell’arco di dieci stagioni: 1993 al Parioli, 1996 Bingamton, 1997 Pilzen, 2000 Contrexeville e 2003 Mantova. Inoltre ha vinto un titolo Atp in doppio a Tashkent nel 1997 (con Vince Spadea) e sei trofei challenger.
Ha raggiunto come best ranking la 100esima posizione mondiale ed è stato convocato anche in Coppa Davis.
Non ha classifica Atp.


*****************************


TENNIS CLUB PARIOLI

MILJAN ZEKIC
È nato a Belgrado, in Serbia, il 12 luglio 1988.
Vanta una solida carriera nel circuito Futures, in cui si è aggiudicato ben 15 tornei, l'ultimo nel 2017 in Tunisia. Ha colto il suo miglior risultato proprio in Umbria, quando l'anno scorso si è aggiudicato il torneo Challenger di Todi. Nel 2017 ha partecipato alle qualificazioni di Australian Open, Roland Garros e Wimbledon, mentre si è qualificato per i tornei ATP di Umago e Kitzbuhel. A Kitzbuhel ha anche passato il primo turno, cedendo solo negli ottavi al nostro Fabio Fognini. È stato decisivo nella qualificazione in finale del Tennis Club Parioli: nella semifinale di ritorno ha vinto il singolare contro Paolo Lorenzi, poi si è aggiudicato sia il doppio che il doppio di spareggio.
Attualmente numero 348 del ranking ATP.

ANTE PAVIC
È nato a Ogulin, in Croazia, il 7 marzo 1989.
Ha vissuto la sua miglior stagione nel 2014, quando si è portato a ridosso dei top-100 ATP. In carriera si è aggiudicato quattro tornei Futures, ma ha ottenuto il suo miglior risultato poco più di due mesi fa, quando si è imposto al Challenger di Columbus, negli Stati Uniti. Nel 2014 ha raggiunto il secondo turno a Wimbledon dopo essere partito dalle qualificazioni, e ha centrato il main draw anche al Roland Garros. Sempre quell'anno ha raggiunto la finale al Challenger canadese di Rimouski. Quest'anno è stato importante nel match contro il TC Prato, vincendo sia in singolare che in doppio.
Attualmente numero 293 del ranking ATP.

MATTEO FAGO
È nato a Ceprano il 14 ottobre 1987.
In carriera ha vinto cinque titoli Futures in doppio, mentre in singolare vanta un best ranking al numero 667 ATP. Ha cessato l'attività internazionale nel 2016. Rappresenta da diversi anni, con buoni risultati, il Tennis Club Parioli in Serie A1. Quest'anno ha ottenuto due vittorie molto preziose contro Matteo Trevisan e Jacopo Stefanini. Vanta una brillante Laurea in Economia, ottenuta negli Stati Uniti, presso l'Università del Tennessee. Negli anni dell'Università ha colto ottimi risultati nel campionato NCAA, vincendo per un paio di volte la conference e raggiungendo una finale nazionale.
Attualmente classificato 2.1 nella classifica nazionale FIT

GIAN MARCO MORONI
È nato a Roma il 13 maggio 1998.
Ha vissuto una buonissima carriera junior, in cui è stato numero 33 ITF. Nel 2015 ha vinto il prestigioso torneo di Salsomaggiore e ha raggiunto il secondo turno al Roland Garros. Nel 2016, pur avendo ancora l'età per giocare i tornei giovanili, si è lanciato nel tour professionistico ed è entrato rapidamente tra i primi 1.000 ATP. Quest'anno ha raggiunto la finale al Futures di Subotica, in Serbia, e ha colto il più importante successo in carriera battendo Stefano Napolitano al Challenger di Roma-Due Ponti. Sempre al Due Ponti, ha giocato un ottimo match contro Filip Krajinovic, che un mese dopo sarebbe giunto in finale al Masters 1000 di Parigi Bercy. Ha partecipato alle qualificazioni delle Next Gen ATP Finals e ha chiuso la stagione internazionale con la semifinale al Futures di Hammamet. Prodotto del TC Parioli, quest'anno ha vinto sei singolari su sette, comprese le due preziose vittorie su Furlanetto in semifinale.
Attualmente numero 706 del ranking ATP, sua miglior classifica di sempre.

FRANCESCO BESSIRE
È nato a Roma il 21 febbraio 1994.
Prodotto del Tennis Club Parioli, ha vissuto una buona stagione iniziata soltanto a maggio, poiché da un paio d'anni affianca all'attività internazionale il ruolo di maestro, proprio al TC Parioli. Quest'anno ha raggiunto i quarti di finale al Futures marocchino di Tangeri, più diversi piazzamenti al secondo turno. In campionato vanta un bilancio di 5 vittorie e 2 sconfitte in singolare. Nella semifinale d'andata ha vinto un importante match contro Edoardo Graziani, poi risultato decisivo nell'economia della doppia sfida. È allenato da Vittorio Magnelli, che è anche capitano del team biancoverde.
Attualmente numero 1184 del ranking ATP.

CAPITANO: Vittorio Magnelli

In caso di necessità, il Tennis Club Parioli potrà schierare anche Andrea Bessire (fratello minore di Francesco) e il giovanissimo under 16 Flavio Cobolli.

ANDREA BESSIRE
Nato a Roma il 25 aprile 1999.
Classifica italiana FIT 2.4, è il fratello minore di Francesco.
Elemento del vivaio, attualmente è numero 1793 del ranking Atp.

FLAVIO COBOLLI
Nato a Roma il 6 maggio 2002.
Classifica italiana FIT 2.6, è figlio d’arte: il padre Stefano è stato top 250 della classifica mondiale. Quest’anno ha vinto la medaglia d’oro in doppio (in coppia con Lorenzo Rottoli) allo European Youth Olympic Festival, svoltosi a Gyor (Ungheria).
Non ha ancora classifica Atp.

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO
ITF Pro Circuit
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       Cookie Policy