Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Paddle
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

21

apr 17
MONTECARLO: DI SCENA I QUARTI
In corsa Djokovic, Nadal, Cilic e Pouille
Novak Djokovic (foto Getty Images)
Vanno in scena i quarti di finale al "Monte-Carlo Rolex Masters", torneo Atp Masters 1000 dotato di un montepremi di 4.273.775 euro in corso sulla terra rossa del Country Club di Monte-Carlo, nel Principato di Monaco. E la parte bassa del tabellone è quella che rischia di offrire in prospettiva già sabato - a meno di sorprese - la finale anticipata del torneo (visto il “suicidio tennistico” di Murray ed il ko di Wawrinka negli ottavi) con Rafa Nadal e Novak Djokovic in rotta di collisione.

NADAL TROVA SCHWARTZMAN - Dopo la lezione sul “rosso” impartita da Rafa - vincitore nove volte nel Principato, otto di fila tra il 2005 e il 2012 e poi nel 2016 -, numero 7 del ranking e quarta testa di serie, al leader dei Next Gen Alexander Zverev, numero 20 Atp e 14esima testa di serie del torneo, rovinandogli la festa per i vent’anni, il 30enne mancino di Manacor ha rispolverato il ruolo di favorito per il torneo monegasco, appannatosi un po’ dopo l’esordio in chiaroscuro contro Edmund. Nei quarti il “signore della terra”, quanto mai intenzionato dopo tre finali in questo inizio di 2017 ad alzare di nuovo al cielo un trofeo, anche per non dover più condividere con Guillermo Vilas il record di titoli sulla terra (adesso 49 per entrambi), trova l’argentino Diego Schwartzman, numero 41 Atp, per la prima volta in carriera tra i migliori otto in un “1000”. Il maiorchino ha vinto entrambi i precedenti.

PER DJOKOVIC C’E’ GOFFIN - Nole fa fatica e tanta, tra impressionanti cali di concentrazione. Però va avanti. Negli ottavi il numero due del ranking mondiale e del seeding, che nel Principato vanta i titoli del 2013 e del 2015, sul quattro pari del terzo set contro lo spagnolo Pablo Carreno Busta ha salvato due palle-break consecutive parenti prossime di altrettanti match-point archiviando l’incontro con un parziale di 8 punti a 2. Oggi trova dall’altra parte della rete il belga David Goffin, numero 13 Atp e decima testa di serie, contro il quale si è imposto in tutti e cinque i precedenti confronti, cedendo un set soltanto. Ma il pericolo per Djokovic, da un po’ di tempo a questa parte, è … Nole!

RAMOS CHIEDE STRADA A CILIC - E’ stato il protagonista dell’impresa degli ottavi lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas, numero 24 del ranking mondiale e 15esima testa di serie, recuperando uno svantaggio di 0-4 nel set decisivo al numero uno del mondo Andy Murray (con tanto ma tanto aiuto - va detto - da parte dello scozzese). Il 29enne di Barcellona oggi si gioca un osto in semifinale con il croato Marin Cilic, numero 8 Atp e quinta testa di serie, il cui servizio sta funzionando una meraviglia: il 28enne di Medjugorje è avanti per 3-1 nei precedenti con il catalano e si è aggiudicato le ultime tre sfide.

POUILLE-CUEVAS, CHE BEL MATCH - E’ il match più atteso dai francesi, che lo scorso anno avevano applaudito Tsonga fino in semifinale e Monfils fino in finale. Quest’anno c’è Lucas Pouille, numero 17 Atp ed 11esima testa di serie, a difendere l’onore ma l'uruguaiano Pablo Cuevas, numero 27 Atp e 16esima testa di serie, protagonista dell’eliminazione di Stan Wawrinka (campione nell’edizione 2014) è avversario da prendere con le molle. Tra i due non ci sono precedenti.

MATCH DI VENERDI' - Quarti: (15) Ramos Vinolas (ESP) c. Cilic (CRO), (16) Cuevas (URU) c. (11) Pouille (FRA), Schwartzman (ARG) c. (4) Nadal (ESP), (10) Goffin (BEL) c. (2) Djokovic (SRB).

TABELLONE SINGOLARE

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO
ITF Pro Circuit
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       Cookie Policy