Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Paddle
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

21

feb 16
FRANCESCA TRIONFA A RIO
A 35 anni torna a conquistare un titolo Wta
Francesca Schiavone con il trofeo conquistato a Rio de Janeiro
La risposta a chi le chiede perché a 35 anni si ostina ad andare avanti Francesca l’ha data a Rio de Janeiro in un pomeriggio caldo e umido che non dimenticherà mai. Un trionfo che ha del miracoloso. Oppure no, visto che la Schiavone non smette mai di sorprenderci. Dopo aver battuto in rimonta (26 62 62 in un’ora e 47 minuti) la statunitense Shelby Rogers, di 12 anni più giovane, la milanese ha urlato tutta la sua gioia alla telecamera che la riprendeva in primo piano. “Sono felice”. Sì, felice come quel dolce pomeriggio francese di sei anni fa, quando trionfava su un campo ben più prestigioso, il Philippe Chatrier, alzando al cielo la coppa del Roland Garros. Francesca ha festeggiato come quel giorno. E ne ha tutte le ragioni: tornare a vincere un titolo a 35 anni, tornare nella top 100 che le era sfuggita lo scorso settembre dopo 15 anni consecutivi, sono risultati che solo una campionessa orgogliosa come la milanese poteva centrare. Da lunedì sale al numero 94 guadagnando ben 38 posizioni grazie ai 280 punti del successo a Rio.

Si è ripresa la scena alla sua maniera. Non era tra le teste di serie e ha vinto un paio di maratone nonostante il caldo infernale contro avversarie più giovani come la colombiana Duque Marino e l’olandese Burger (alla quale ha annullato un match point). E’ per queste emozioni che Francesca gioca ancora. Lo ha dimostrato leggendo un discorso in portoghese che si era preparata alla vigilia della sua 18esima finale in carriera e che avrebbe letto anche in caso di sconfitta. “Questa vittoria è una splendida sorpresa – ha sottolineato– era da parecchio che non ottenevo un bel risultato. Mi prendo quello che viene”. A Rio abbiamo rivisto una Schiavone competitiva, capace di strappare applausi con il suo tennis ricco di inventiva.

Eppure la sfida con la Rogers, giocatrice dal diritto potente e di 12 anni più giovane, era iniziata male. Fatte le debite proporzioni (tecniche), l’americana fisicamente ricorda l’ex numero uno Lindsay Davenport. Nel primo set le sue accelerazioni hanno messo in grande difficoltà la Schiavone. Brava Francesca a far valere la sua maggior esperienza e varietà di colpi ribaltando così l’inerzia dell’incontro. Ha allungato gli scambi, servito meglio (4 ace in totale), trovato profondità nei colpi e tolto ritmo e certezze alla rivale, che nel secondo e terzo parziale ha raccolto appena quattro game. Nel set decisivo l’allungo è arrivato sul 2-2: due break e quattro game consecutivi con una serie di ricami a rete e da fondo campo (da applausi un pallonetto di controbalzo) e 6-2 finale al secondo match point. Delle 18 finali giocate nel circuito è stata la prima a concludersi al terzo set: a 35 primavere l'ha vinto a dimostrazione di una preparazione fisica eccellente. Un successo che arriva a chiusura di una settimana indimenticabile per il tennis azzurro: Sara Errani a segno sabato a Dubai dove ha conquistato il suo primo trofeo Premier, la Schiavone domenica a Rio De Janeiro (nell'albo d'oro succede proprio alla romagnola). Senza dimenticare l’ingresso tra le top ten di Roberta Vinci vincitrice domenica scorsa a San Pietroburgo.

Per la Schiavone è il settimo titolo in carriera. A 35 anni mostra una longevità incredibile sulla scia di Venus Williams, che è più grande di 6 giorni (è nata il 17 giugno 1980) e ha vinto la scorsa settimana a Kaohsiung. Oppure di Kimiko Date-Krumm, che nel 2009 ha conquistato il titolo a Seul a 39 anni. O il fenomeno Martina Navratilova, capace di giocare la finale di Wimbledon nel 1994 a 37. Ma non è un numero o la classifica che fanno la differenza, ha sempre sottolineato Francesca. La sfida continua. Con se stessa, prima che con le avversarie.

---------------------

RISULTATI
"Rio Open"
WTA International
Rio De Janeiro, Brasile
15 - 21 febbraio, 2016
$250,000 - terra rossa

SINGOLARE
Primo turno
Francesca Schiavone (ITA) b. (7) Tatjana Maria (GER) 61 61

Secondo turno
Francesca Schiavone (ITA) b. (q) Mariana Dunque-Marino (COL) 64 46 75

Quarti
Francesca Schiavone (ITA) b. (q) Cindy Burger (NED) 36 76(6) 63

Semifinali
Francesca Schiavone (ITA) b. Petra Martic (CRO) 63 63

Finale
Francesca Schiavone (ITA) b. Shelby Rogers (USA) 26 62 62

DOPPIO
Primo turno
(wc) Francesca Schiavone/Alizè Lim (ITA/FRA) b. (3) Danka Kovinic/Andrea Mitu (MNE/ROU) 64 61

Quarti
(wc) Francesca Schiavone/Alizè Lim (ITA/FRA) b. Christina McHale/Anna Tatishvili (USA) 63 36 10-8

Semifinali
Tara Moore/Conny Perrin (GBR/SUI) b. (wc) Francesca Schiavone/Alizè Lim (ITA/FRA) rit.

QUALIFICAZIONI
Primo turno
(2) Maria Sakkari (GRE) b.Martina Caregaro (ITA) 63 60
Nastassja Burnett (ITA) b. (5) Laura Pous-Tio (ESP) 62 64

Turno decisivo
(10) Maria Irigoyen (ARG) b. Nastassja Burnett (ITA) 63 62



di Angelo Mancuso

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO

4

Grande Francesca!!

di ernesto (Lunedì, 22 Febbraio 2016 09:16)

3

Ma che magnifici questi ultimi giorni in ROSA. Peccato che le Tv nazionali e commerciali parlino solo di calcio e al massimo di sci.

di maoprimo (Domenica, 21 Febbraio 2016 23:28)

2

Mi ripeto volentieri perché Francesca merita un tributo di stima e affetto supplementare da parte di tutti coloro che amano questo meraviglioso sport e per chi non può che sperare di imitare un tale esempio di tenacia e di classe :
ammirato...............

di santi zizzo (Domenica, 21 Febbraio 2016 23:05)

1

Sei grande Francesca, a 35 anni ancora riesci ad emozionarti ed a piangere per la vittoria di un torneo seppur non di prima fascia, e riesci ad appassionarci, entusiasmarci e commuoverci come se 6 anni non fossero passati da quell'indimenticabile Roland Garros. Sei stata la prima e per ns. fortuna non sarai l'ultima a regalarci queste emozioni ma sicuramente sei unica in tutto quello che fai. Forever Number One!!!!!

di LucOrient (Domenica, 21 Febbraio 2016 21:56)

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
ITF Pro Circuit
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       Cookie Policy