Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Paddle
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

14

feb 16
TRIONFO VINCI A SAN PIETROBURGO
Decimo titolo per Roberta. "E non mi ritiro..."
Roberta Vinci (foto Getty Images)
Magari Roberta potrebbe anche ripensarci. Se i suoi risultati sono questi perché non accantonare i propositi di ritiro a fine stagione? Quel che è certo è che la Vinci in questi mesi sta giocando il suo tennis migliore. E come cadeau "anticipato" per il suo 33esimo compleanno - giovedì 18 febbraio - si è regalata il suo primo trofeo Premier (terza azzurra dopo Schiavone e Pennetta a riuscire nell'impresa). La pugliese si è infatti aggiudicata il "St. Petersburg Ladies Trophy", neo nato Wta Premier dotato di un montepremi di 687,900 dollari andato in scena sul veloce della “Sibur Arena” di San Pietroburgo, in Russia. In finale la tarantina, numero 16 Wta e seconda favorita del seeding, ha sconfitto per 64 63, in un'ora e 19 minuti di partita, la 18enne stellina svizzera Belinda Bencic, numero 11 Wta e prima testa di serie del tabellone (il match è stato trasmesso in diretta da SuperTennis).
Per Roberta è il decimo trofeo Wta in carriera su 15 finali giocate, il primo a quasi due anni e mezzo di distanza da Palermo 2013: da lunedì salirà al numero 13 del ranking mondiale, a 156 punti dall'elite del tennis mondiale. Davanti a lei ci sono nell'ordine Venus Williams, Carla Suarez Navarro e Lucia Safarova. Il sorpasso è a portata di racchetta già tra Dubai e Doha, dove la tarantina difende poco o nulla, mentre le rivali hanno scadenze importanti. Insomma quella top ten che le è sfuggita di un soffio nel 2013 (arrivò sino all'11esima posizione) potrebbe centrarla nelle prossime settimane.
Belinda, erede designata di Martina Hingis, che giocava la sua sesta finale Wta in carriera (2 i titoli conquistati), si consola invece con l'ingresso per la prima volta tra le top-ten (sarà numero 9 Wta).

LA FINALE - In avvio Roberta annulla subito due palle-break e poi nel game successivo è lei a strappare la battuta a Belinda alla quarta opportunità (2-0): due giochi molto combattuti, entrambi conquistati dall'azzurra. La Vinci allunga fino al 3-0: al cambio di campo papà Bencic alza la voce (in tutti sensi ...) e la giovane svizzera prova a fare qualcosa di diverso (3-1). Nel quinto gioco ecco che arrivano due palle per il contro-break per la Bencic, ma la prima la sbaglia la 18enne di Flawil, la seconda la cancella la 32enne pugliese con una bella "veronica": la terza, però, è quella buona e con un devastante diritto lungo-linea la Bencic mette a segno il contro-break (3-2). Ancora break Vinci e contro-break Bencic che, nell'ottavo gioco, riesce a tenere con tranquillità il turno di servizio e a riagguantare l'azzurra sul 4 pari. Roberta non si scompone, ricomincia ad essere aggressiva e sale 5-4: nel decimo gioco, con l'elvetica al servizio, un diritto lungo-linea micidiale la porta al set-point e una doppia volée di rovescio le permette di archiviare la prima frazione (64). Nel secondo parziale il break azzurro arriva al quarto gioco con Roberta che sembra sapere sempre dove la sua avversaria tirerà e ne approfitta allungando fino al 4-1. La Bencic appare un po' frustrata anche se continua a correre su ogni palla: la Vinci tiene duro e sigla il successo con un ace.

ULTIMA STAGIONE, ANZI NO - La prima domanda a caldo è scontata. Non è che magari sarebbe il caso di ripensarci all'idea di ritirarsi a fine anno? "Non giocherò sicuramente altri due o tre stagioni ma magari uno in più sì ...", si sbilancia Roberta. Quindi l'analisi della finale: "Lei è una grandissima giocatrice, è così giovane e sbaglia pochissimo. Io ho servito alla grande e questa probabilmente è stata la chiave del match. Difendere il titolo il prossimo anno? Beh, perché no .... Durante la cerimonia di premiazione - lunghissima, con spettacolo di luci e majorette in stile Mondiali/Olimpiadi - le prime parole sono per la sua avversaria: "Sei così giovane, non preoccuparti hai tanto tempo davanti. E' stata una settimana fantastica, questa prima edizione del torneo è stata perfetta, tutto ha funzionato al meglio. Ringrazio il mio coach Francesco Cinà, tutto il mio team e questo pubblico fantastico". E poi saluta come ha sempre fatto in questi giorni: "Spasibo".





-------------------------

RISULTATI
"St. Petersburg Ladies Trophy"
Wta Premier
San Pietroburgo, Mosca
8 - 14 febbraio, 2016
$687,900 - veloce indoor

SINGOLARE
Primo turno
(2) Roberta Vinci (ITA) bye

Secondo turno
(2) Roberta Vinci (ITA) b. Yanina Wickmayer (BEL) 62 76(2)

Quarti
(2) Roberta Vinci (ITA) b. Timea Babos (HUN) 76(3) 46 76(4)

Semifinali
(2) Roberta Vinci (ITA) b. (4) Ana Ivanovic (SRB) 75 64

Finale
(2) Roberta Vinci (ITA) b. (1) Belinda Bencic (SUI) 64 63



di Tiziana Tricarico

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO

12

Brava, brava e ancora brava! Hai dato ancora una volta una lezione di tennis alle "picchiatrici" incallite!

di ernesto (Lunedì, 15 Febbraio 2016 09:06)

11

Ecco, come mi auguravo, ha sfoderato tutta la sua maestria, che ha fatto godere i nostri occhii e consegnato a lei un trofeo che meritava in tutto e per tutto.
Lezione di tennis.

di 4 soli tramontano (Lunedì, 15 Febbraio 2016 02:57)

10

Roberta, che dirti, sei grande m ho visto l'incontro, sei stata perfetta, un grande in bocca al lupo per il torneo di Dubai,Continua cosi, ancora tanti complimenti.

di Maria Marchetti (Domenica, 14 Febbraio 2016 20:01)

9

Ogni commento è per me persino superfluo....dirò solo questo: Robertina....sei il mio MITO.

di BOB (Domenica, 14 Febbraio 2016 19:38)

8

Vorrei aggiungere solo una cosa a tutte queste belle cose che ho letto di Roberta: è nata il 18 febbraio...e questo è una garanzia di essere una SUPER!... Ve lo dice uno che è nato lo stesso giorno...

di maoprimo (Domenica, 14 Febbraio 2016 18:53)

7

Cara Roberta, senti che ti vogliamo bene?...anche perchè vinci, ma sopratutto per come sei!!!

di elisabetta (Domenica, 14 Febbraio 2016 17:36)

6

Roberta è il trionfo di questo sport. Gioca ricordando la Navratilova, con la grazia della Evert.....meglio di cosi non si può! Un immesno abbraccio a questa artista del tennis, poetessa della racchetta. E non finisce qi.....

di lenny (Domenica, 14 Febbraio 2016 17:35)

5

Una Vinci meravigliosa, la Bencic sembrava una sua allieva, puo' essere ingeneroso da parte mia, ma secondo me e' stato cosi'....

di Nicolino (Domenica, 14 Febbraio 2016 17:00)

4

non credo ci sia niente da dire...grande roberta SUPERLATIVA! quando la poesia si fa tennis...continua...

di icniv-r (Domenica, 14 Febbraio 2016 16:40)

3

Grazieeee!! Che bel San Valentino! Proprio oggi la Fanciulla tarantina celebra e ci fa celebrare l' amore per questo sport, con una prestazione praticamente perfetta!...che dire una gioia per gli occhi e per il cuore!!...non era facile battere Belinda...anche se così è sembrato! Stupenda Roberta, fantastico il tuo tennis!...la fine di un amore "tennistico" ha portato a questi risultati...forse anche in questo caso, possiamo dire che non tutti i mali vengono per nuocere!;-)

di zasa otti (Domenica, 14 Febbraio 2016 16:38)

2

Se ROBERTA gioca cosi', e' meglio per la FIT e l'ITALIA che continui a giocare fino ai 40 ANNI !!!!
BRAVISSIMA ROBY, CONTINUA COSI' !!!!!!

di Attilio (Domenica, 14 Febbraio 2016 16:35)

1

Grazie.....grazie.......ed ancora grazie!!!!!!!

di LucOrient (Domenica, 14 Febbraio 2016 16:16)

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
ITF Pro Circuit
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       Cookie Policy