Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Paddle
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

04

feb 16
IL PUNTO
Naso-Halep, sorriso-Judy: passione Fed Cup
La Fed Cup (foto Tonelli)
La Fed Cup è donna, e quindi piena di passione e sentimenti in questo weekend di battaglie. La regina d’Australia, Angelique Kerber, fa gli auguri all’amica del cuore, Ana Ivanovic, per il prossimo matrimonio con la star del calcio, Bastian Schweisteger, spezzando migliaia di cuori. Dopo aver sorpreso Serena Williams, nella finale di Melbourne, la sua vita è cambiata: è la numero 2 del mondo, tutti pendono dalle sue labbra, a cominciare dalle compagne, sotto pressione per la sfida del gruppo mondiale, a Lipsia, contro le svizzere Bencic e Bacsinszky, con l’aggiunta della veterana Martina Hingis, ritemprata dai successi in doppio con al fianco Sania Mirza. Sentimenti contrastanti, in lingua tedesca, equilibrio che proprio la mancina Angelique deve spezzare. Pressioni nuove e forti per molte.

Spopolano sul web i sorrisi delle russe, Makarova e Kuznetsova, ancelle gelose della divina Maria Sharapova, che risponde "presente” per guadagnarsi il pass olimpico a Rio. Così è se vi pare, e così sarà in futuro. Fortuna che l’unità di squadra non sarà fondamentale contro le ragazze olandesi (che pure l’ano scorso hanno beffato l’Australia, relegandola in serie B). Mentre sarà decisiva fra Romania e Repubblica ceca. Infatti, la numero 1 di casa, Simona Halep, in un momento non brillantissimo, è tornata sui suoi passi e, forte del nulla osta dei medici, ha posticipato la programmata operazione chirurgica al naso: “Adoro giocare per la squadra, adoro lo spirito che c’è fra noi, adoro lottare per la bandiera, ora come ora non penso ai miei problemi, ma solo a questo week end così importante per la nazionale”. Bello, molto bello. Per fronteggiare l’urto di Kvitova e Pliskova, deluse come lei dalla campagna d’Australia. Orgoglio e sentimenti forti. Proprio come a Marsiglia, fra la Francia di Mladenovic e Garcia, dopo il colpaccio di Genova, e l’Italia di Errani, Giorgi e Schiavone, con fortissimo desiderio di rilancio, e della baby Caregaro.

Ma, se il gruppo mondiale, ribolle, ribadendo anche al femminile la superiorità della vecchia Europa, i gruppi di zona sono ancor più vivaci di messaggi e foto sul web, promuovendo il movimento in modo davvero eclatante. La pubblicità è l’anima del commercio, e Judy Murray, mamma dell’eroe brit Andy, può piacere e non piacere, ma, come capitana di Fed Cup è davvero brava. Deve emergere dal concentramento a 14 squadre del gruppo I di Europa/Africa Eliat, in Israele, che promuove solo due elette, e non può schierare la numero 1, la rivelazione di Melbourne, Jo Konta (persistenti problemi intestinali), né Laura Robson e Naomi Broady (convalescenti), e dovrà optare per Watson, Swan, Rae e Anne Smith. Affidandosi perciò alla baby, Katie Swan, la più giovane esordiente di Fed Cup della storia brit, a 16 anni e 316 giorni. Eppure la superamma è tutto in cinguettare su twitter, è tutto un sorridere, è tutto nello stile ideale di una manifestazione a squadre per nazioni, anche se la promozione sembra davvero impossibile.

Lo spirito giusto, entusiasta, a prescindere dalla realtà, vale anche per l’Australia che, relegata nel gruppo due e minacciata nella tana della Slovacchia, a Bratislava, da Schmiedlova e Cibulkova, non piange sull’esclusione della naturalizzata Daria Gavrilova. La 21enne vive da 6 anni “down under”, ma è nata in Russia e, pur essendo da dicembre cittadina australiana, per il regolamento Itf, non può giocare per la sua nuova bandiera perché non sono trascorsi i tre anni canonici. “Dobbiamo tornare dove meritiamo, dobbiamo riscattare la delusione dell’anno scorso”, lancia la carica la capitana Molik, che s’affida alle veterane Stosur e Dellacqua. E così ha già vinto.












Katie Swanto becomeyoungestBritishplayer in Fed Cuphistoryhttps://t.co/S740qU52mm pic.twitter.com/Wo5KweoHiQ

— TennisWorldUSA (@TennisworldUSA) 4 Febbraio 2016



Here wego! @Katieswan99 kicksthingsoff for Aegon GB @FedCup Team - followlive scoresathttps://t.co/z8U32rfeB3 pic.twitter.com/zIHCbmLgaF

— BritishTennis (@BritishTennis) 4 Febbraio 2016



di Vincenzo Martucci

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO

1

Avevo pensato ad una scivolata gossip e ad una relazione tra il nostro Naso e la Halep :-D

di 4 soli tramontano (Giovedì, 4 Febbraio 2016 12:36)

Ticket office internazionali bln d'italia 2017
ITF Pro Circuit

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali è simbolo di eccellenza e made in Italy nella moda maschile. Scopri i nuovi abiti sartoriali da uomo.

www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       Cookie Policy