Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Paddle
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

03

feb 16
BARAZZUTTI SULLA SFIDA
“Il ricordo di Genova? Qui si riparte da zero”
Marsiglia, Incontro di FED CUP Francia vs Italia 2016 Le Azzurre durante gli nallenamenti (foto Costantini)
MARSIGLIA – Continuano gli allenamenti per l’Italia di Fed Cup a Marsiglia dove sabato e domenica le azzurre sfideranno la Francia nel primo turno del World Group sul veloce indoor del Palais des Sports.

Proprio alla Francia sono legati tanti bei ricordi di Francesca Schiavone, al ritorno in maglia azzurra a tre anni e mezzo dall’ultima volta (ha giocato nell'aprile 2012 ad Ostrava contro la Repubblica Ceca). Nel 2007 in semifinale a Castellaneta Marina regalò tre punti alla squadra battendo sia Amelie Mauresmo, attuale capitano delle francesi, che Tatiana Golovin, vincendo poi il doppio al fianco di Roberta Vinci. Indimenticabile anche il successo per 8-6 al terzo set su Alizè Cornet nei quarti ad Orleans nel 2009. “Appena vedo Amelia ricorderemo quelle sfide”, ha detta la 35enne milanese, che poi ha aggiunto: “Questo è un nuovo gruppo, del nucleo storico è rimasta la Errani. Sto conoscendo le mie nuove compagne. Possiamo diventare un team affiatato”. Quindi sulla Francia: “Giocano in casa e hanno due tenniste come la Mladenovic e la Garcia in grande crescita”.

Alla Errani, che compirà 29 anni il prossimo aprile, il compito di guidare la squadra. “E' sempre un grande onore vestire la maglia azzurra - ha detto la romagnola - il campo non è molto veloce e per me è un’ottima cosa. Abbiamo ancora qualche giorno per adattarci e presentarci al meglio agli incontri di sabato e domenica”.

Si respira un’aria serena nel team azzurro. Complice anche qualche scherzo per stemperare la tensione di una sfida che si annuncia infuocata. Capitan Barazzutti ha nascosto le scarpe della Schiavone sostituendole nello scatola con delle arance. Anche lo scorso anno l’Italia affrontò la Francia al primo turno, ma in casa, e perse per 3-2 dopo essere stata avanti 2-0 dopo la prima giornata. Come a Genova nella squadra transalpina ci sono Kristina Mladenovic e Caroline Garcia, le due giocatrici che condannarono alla sconfitta le azzurre dodici mesi fa. “Genova è ormai alle spalle, dimenticata - ha sottolineato Barazzutti - qui si riparte da zero. Abbiamo una squadra con una esordiente, la Caregaro, ma molto forte. E sappiamo di affrontare un team altrettanto forte e competitivo. Cosa dovremo fare per vincere? Semplice, giocare bene, possibilmente meglio delle nostre avversarie”.

La chiusura è della Mauresmo: “Sappiamo che sarà una sfida dura come lo è stata quella del 2015 a Genova. Francia e Italia sono due squadre competitive con valori che si equivalgono”.



di Angelo Mancuso

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO
Ticket office internazionali bln d'italia 2017
ITF Pro Circuit
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       Cookie Policy