Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Paddle
Tennis in Carrozzina
Comitato Italiano Paralimpico
www.aicstennis.it
SeniorTennis
ASI - Associazioni Sportive e Sociali Italiane
CSAIn - Centri Sportivi Aziendali e Industriali
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

20

set 12
AUTUNNO CALDO: LA CORSA AL N. 1
Djokovic favorito su Federer. Murray quasi fuori
Andy Murray trionfa agli US Open 2012 (foto Tonelli)
Nel tennis, il momento più significativo per trovarsi alla prima posizione mondiale coincide con la conclusione della stagione. La classifica di fine anno riassume i valori in campo di 10 mesi di tennis quasi senza pause. Si tratta fondamentalmente dello stesso motivo per cui il Grande Slam è considerato tale solo se compiuto nella stesso anno solare.
Lo sa bene Pete Sampras: il suo record più impressionante, e tutt'ora ineguagliato, sono le sei stagioni consecutive chiuse alla prima posizione mondiale. Una statistica da pelle d'oca, che aiuta a capire perché l'americano sia sempre degno di considerazione nelle discussioni riguardanti il più grande di sempre.

Roger Federer quest'anno ha l'occasione di eguagliare di nuovo – questa volta solo parzialmente – il suo idolo di gioventù. Dovesse chiudere il 2012 da numero 1, si tratterebbe anche per lui della sesta stagione chiusa da primo giocatore del mondo, anche se non consecutiva.
Ma la concorrenza è più agguerrita che mai, e anche se lo svizzero decidesse di confermare la sua programmazione (cosa più che in dubbio dopo le parole dei giorni scorsi) potrebbe risultare molto difficile difendere il trono.
Novak Djokovic si può infatti considerare il grande favorito per chiudere il 2012 da numero 1. Ecco perché.

Nole possiede già un cospicuo vantaggio su Roger nella classifica Race, che tiene conto dei risultati di quest'anno e che a fine stagione va a coincidere perfettamente con quella tradizionale. Sono infatti quasi 1000 i punti di differenza che danno al serbo un certo margine.
Consideriamo allora i punti e la programmazione dei primi due giocatori del mondo e di Andy Murray, anche lui in corsa per il primo posto anche se con chance molto ridotte.

1. Novak Djokovic – 9910
programmazione: Tokyo ATP500, Shanghai M1000, Parigi M1000, Londra WTF
totale punti in palio: 4000

2. Roger Federer – 8920
programmazione: Shanghai M1000, Basilea ATP500, Parigi M1000, Londra WTF
totale punti in palio: 4000

3. Rafael Nadal – 6840
programmazione: ? - fuori almeno fino almeno a Parigi M1000
totale punti in palio: ?

4. Andy Murray – 6730
programmazione: Tokyo ATP500, Shanghai M1000, Basilea ATP500, Parigi M1000, Londra WTF
totale punti in palio: 4500


La programmazione e la situazione di punteggio dei tre big (escluso l'infortunato Nadal) consente di capire immediatamente che Murray è praticamente tagliato fuori dalla corsa al primo posto. A Djokovic basterebbe infatti raggiungere appena la semifinale nei quattro tornei dove parteciperà per impedire di terminare la stagione in vetta allo scozzese, anche se quest'ultimo dovesse vincere tutti i tornei a cui prende parte.

Molto più incerta ed equilibrata la volata tra Federer e lo stesso Djokovic. Come detto non sarà facile per lo svizzero difendere la prima posizione: dovrà assicurarsi di accumulare almeno 990 punti in più del suo avversario negli ultimi quattro appuntamenti dell'anno. Per fare un esempio pratico, un finale di stagione sbalorditivo come quello dello scorso anno potrebbe non bastargli: dovesse difendere i titoli vinti a Basilea, Parigi e Londra, accumulerebbe 3000 punti. Anche in questa ipotesi, quasi la peggiore immaginabile per Nole, al serbo “basterebbero” 2010 punti. Volendo fare un altro esempio pratico: vittoria a Pechino, una finale e una semifinale raggiunte alternativamente tra Shanghai e Parigi e la semifinale al Masters sarebbero più che sufficienti (2060 punti) per garantirgli di concludere al primo posto del ranking per il secondo anno consecutivo.

Anche se la stagione degli Slam si è conclusa con gli US Open, negli ultimi mesi di quest'anno il tennis di vertice sarà tutt'altro che stagnante. Le meritate vacanze che i tre contendenti al primo posto si stanno concedendo in questi giorni potrebbero presto lasciare spazio a un finale di stagione entusiasmante.

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO

2

la race sono i punti accumulati dal 1 gennaio 2012 ad oggi , il ranking ufficiale quelli accumulati in un anno .... le due classifiche coincidono con la fine dell'anno tennistico cioè dopo la finale del MASTER

di GRANATA (Domenica, 23 Settembre 2012 10:26)

1

Ma cos'è questa classifica Race?

di g (Sabato, 22 Settembre 2012 17:18)

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
SEMIFINALE DAVIS 2014 - SVIZZERA-ITALIA - GINEVRA - 12-14 SETTEMBRE 2014 - COMPRA IL TUO BIGLIETTO!
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006