Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Paddle
Tennis in Carrozzina
Comitato Italiano Paralimpico
www.aicstennis.it
SeniorTennis
ASI - Associazioni Sportive e Sociali Italiane
CSAIn - Centri Sportivi Aziendali e Industriali
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

29

apr 12
ATP BARCELLONA SU SUPERTENNIS
Sette volte Nadal: Ferrer battuto in due set
Rafa Nadal (foto Tonelli)
Fermare Rafael Nadal a Barcellona, come a Monte Carlo, è impresa difficile a pensarsi e forse impossibile a realizzarsi. In finale David Ferrer ci ha provato, mettendo al servizio del fine tutti i suoi mezzi e anche qualcuno di più, ma ne è uscito comunque batttuto per 76(1) 75.
E' un Nadal che non brilla, soprattutto perché non ne ha bisogno, quello che conquista il suo settimo titolo a Barcellona. Un altro record assoluto, un altro numero che diventa ancora più da brividi se letto insieme ad altri: è la 34esima vittoria consecutiva sui campi del Conde De Godò, dove nell'arco di 7 anni ha perso solo 2 (due) set su 72 giocati.

La partita, pur conclusasi nel modo più prevedibile, a tratti ha saputo entusiasmare: merito soprattutto dello sconfitto, un David Ferrer che forse mai come in questa finale ha impensierito il suo connazionale.
L'incontro si è deciso proprio nei momenti in cui Ferrer è stato più vicino a concretizzare le numerose occasioni che ha saputo costruirsi: in particolare, nel dodicesimo gioco del primo set e nel decimo del secondo.
Sono ben cinque i set point mancati sul 6-5, sul servizio di un Nadal che in quel momento appariva davvero alle corde, sotto i colpi dell'avversario. Da fenomeno qual è, ne è uscito per meriti propri (e con un pizzico di fortuna). Ma nonostante abbia poco da rimproverarsi, non sorprende il crollo di David nel tie break che segue: 7 punti a 1.
Nel secondo set Rafa va avanti di un break, ma sul 3-1 cala in modo quasi inspiegabile e all'improvviso: Ferrer, mai domo, rientra subito in partita. Sul 4 pari approfitta del passaggio a vuoto prolungato di Nadal, che alla terza palla break serve un doppio fallo e spedisce l'avversario a servire per il secondo parziale. Ferrer, encomiabile fino a quel momento, combina però un vero e proprio pasticcio: tre dritti fuori di metri e un facilissimo smash a rimbalzo e a campo aperto giocato sulla racchetta di un immobile Rafa spianano la strada verso il settimo titolo del maiorchino.
La quarta finale tra i due si conclude nello stesso modo in cui erano terminate le precedenti.

Quando esattamente dieci anni fa, Rafa conquistava la sua prima vittoria in un match ATP, il nono giocatore a riuscirci prima di compiere 16 anni d'età, in molti pronosticarono un futuro roseo al ragazzino di Manacor. Nessuno avrebbe potuto prevedere la leggenda che è oggi.

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO
SEMIFINALE DAVIS 2014 - SVIZZERA-ITALIA - GINEVRA - 12-14 SETTEMBRE 2014 - COMPRA IL TUO BIGLIETTO!
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006