Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Paddle
Tennis in Carrozzina
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

29

apr 12
ATP BARCELLONA SU SUPERTENNIS
Sette volte Nadal: Ferrer battuto in due set
Rafa Nadal (foto Tonelli)
Fermare Rafael Nadal a Barcellona, come a Monte Carlo, è impresa difficile a pensarsi e forse impossibile a realizzarsi. In finale David Ferrer ci ha provato, mettendo al servizio del fine tutti i suoi mezzi e anche qualcuno di più, ma ne è uscito comunque batttuto per 76(1) 75.
E' un Nadal che non brilla, soprattutto perché non ne ha bisogno, quello che conquista il suo settimo titolo a Barcellona. Un altro record assoluto, un altro numero che diventa ancora più da brividi se letto insieme ad altri: è la 34esima vittoria consecutiva sui campi del Conde De Godò, dove nell'arco di 7 anni ha perso solo 2 (due) set su 72 giocati.

La partita, pur conclusasi nel modo più prevedibile, a tratti ha saputo entusiasmare: merito soprattutto dello sconfitto, un David Ferrer che forse mai come in questa finale ha impensierito il suo connazionale.
L'incontro si è deciso proprio nei momenti in cui Ferrer è stato più vicino a concretizzare le numerose occasioni che ha saputo costruirsi: in particolare, nel dodicesimo gioco del primo set e nel decimo del secondo.
Sono ben cinque i set point mancati sul 6-5, sul servizio di un Nadal che in quel momento appariva davvero alle corde, sotto i colpi dell'avversario. Da fenomeno qual è, ne è uscito per meriti propri (e con un pizzico di fortuna). Ma nonostante abbia poco da rimproverarsi, non sorprende il crollo di David nel tie break che segue: 7 punti a 1.
Nel secondo set Rafa va avanti di un break, ma sul 3-1 cala in modo quasi inspiegabile e all'improvviso: Ferrer, mai domo, rientra subito in partita. Sul 4 pari approfitta del passaggio a vuoto prolungato di Nadal, che alla terza palla break serve un doppio fallo e spedisce l'avversario a servire per il secondo parziale. Ferrer, encomiabile fino a quel momento, combina però un vero e proprio pasticcio: tre dritti fuori di metri e un facilissimo smash a rimbalzo e a campo aperto giocato sulla racchetta di un immobile Rafa spianano la strada verso il settimo titolo del maiorchino.
La quarta finale tra i due si conclude nello stesso modo in cui erano terminate le precedenti.

Quando esattamente dieci anni fa, Rafa conquistava la sua prima vittoria in un match ATP, il nono giocatore a riuscirci prima di compiere 16 anni d'età, in molti pronosticarono un futuro roseo al ragazzino di Manacor. Nessuno avrebbe potuto prevedere la leggenda che è oggi.

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006