Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Paddle
Tennis in Carrozzina
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

15

apr 12
ERRANI TRIONFA A BARCELLONA
Vince il quarto titolo e ricorda Morosini
Sara Errani con il trofeo vinto a Barcellona nella finale contro la Cibulkova
Per il quarto anno consecutivo Barcellona si tinge d’azzurro. Dopo le vittorie di Roberta Vinci nel 2009 e 2011 e il successo di Francesca Schiavone del 2010 (in finale sulla Vinci), tocca a Sara Errani trionfare nel “Barcelona Ladies Open", torneo Wta da 220mila dollari di montepremi in scena sui campi in terra rossa della capitale della Catalogna, che SuperTennis ha trasmesso in diretta. La 24enne azzurra, testa di serie numero 7 e numero 33 del ranking mondiale, dopo aver annichilito nei quarti Julia Goerges (lasciandole solo 5 giochi) e aver travolto per 61 62 Carla Suarez Navarro, ha dominato in finale la slovacca Dominika Cibulkova, testa di serie numero 3, sconfitta con il punteggio di 62 62 in appena un'ora e 6 minuti di gioco.

Durante la premiazione Sara ha voluto ricordare Piermario Morosini, lo sfortunato calciatore del Livorno, tragicamente deceduto in campo durante l’incontro di Serie B contro il Pescara. “Il mio primo pensiero va al povero Piermario - ha detto l'azzurra dopo aver ricevuto il trofeo - tutto il mondo dello sport è vicino alla sua famiglia”. Poi sul successo: “E’ stata una grande settimana in cui ho giocato un buon tennis. Ringrazio gli organizzatori e naturalmente il mio coach, Pablo Lozano. Sin qui ho giocato una grande stagione, l’obiettivo è continuare su questa strada”.

Un successo senza discussione al termine di un torneo impeccabile per Sarita (nessun set ceduto in tutta la settimana) che così conquista il suo quarto titolo in carriera, il secondo stagionale dopo quello vinto ad Acapulco in finale sulla Pennetta.
L’inizio del match odierno ha ricordato da vicino l’ultimo atto del torneo messicano. Allora i primi 7 giochi erano stati appannaggio della giocatrice in risposta. Questa volta i break di fila sono stati 5 con l’azzurra brava a interrompere la serie e a involarsi sul 4 a 2, dopo il primo turno di battuta difeso con successo da una delle due giocatrici.
La Cibulkova non è riuscita mai a incidere con il servizio e con la sua arma preponderante, quel dritto con cui aveva fatto molto male a Vika Azarenka in quel di Miami, dove si era portata avanti per 61 5-2 prima di subire il ritorno della n.1 del mondo.
Il primo turno di servizio tenuto dalla slovacca è giunto nel terzo game del secondo set quando ormai la Errani era avanti di un break. Troppo bassa la percentuale di prime della Cibulkova che sulla seconda veniva puntualmente punita dall’aggressività della nostra giocatrice. Solo 4 su 29 i punti conseguiti sulla seconda da parte della Cibulkova che sotto 1 a 5 ha annullato due matchpoint all’azzurra prima di arrendersi un game più tardi.
Con questo successo Sara Errani farà segnare da lunedì il suo nuovo best ranking al n.28 del ranking Wta.

La Errani ha vinto anche il titolo doppio: al fianco della Vinci ha battuto in una sfida tutta azzurra Flavia Pennetta e Francesca Schiavone per 60 62. Sara sta confermando dunque il grande periodo di forma che l’accompagna dall’inizio del 2012: quarti di finale agli Australian Open (il primo della carriera in uno slam), la finale del torneo di doppio (in coppia con la Vinci) sempre a Melbourne, semifinale a Monterrey, dove Sara rientrava dopo l'infortunio in Fed Cup nella sfida vinta contro l'Ucraina ad inizio febbraio a Biella, vittoria ad Acapulco dove ha battuto in finale Flavia Pennetta conquistando il terzo titolo Wta dopo tre tentativi falliti proprio a un passo dal successo (Palermo e Portorose nel 2009, e Pattaya City nel 2011). I due precedenti successi in singolare risalgono al 2008 e furono ottenuti a Palermo, sulla terra rossa, e Portorose, sul cemento.

---------------

RISULTATI
"Barcelona Ladies Open"
Barcellona, Spagna
7-15 aprile, 2012
$220.000 - terra battuta

SINGOLARE
Primo turno
Olga Govortsova (BLR) b. (1/wc)Francesca Schiavone 64 63
(5/wc)Flavia Pennetta b. Lara Arruabarrena-Vecino (ESP) 60 64
Carla Suarez Navarro (ESP) b. (q) Annalisa Bona (ITA) 63 61
(4) Roberta Vinci b. Mathilde Johansson (FRA) 16 61 61
(7) Sara Errani (ITA) b. Irina-Camelia Begu (ROU) 76(5) 64

Secondo turno
(7) Sara Errani (ITA) b. (LL) Estrella Cabeza Candela (ESP) 60 62
Simona Halep (ROU) b. (4) Roberta Vinci (ITA) 61 63
(q) Yuliya Beygelzimer (UKR) b. (5/wc)Flavia Pennetta 62 67(5) 64

Quarti
(7) Sara Errani (ITA) b. (2) Julia Goerges 62 63

Semifinali
(7) Sara Errani (ITA) b. Carla Suarez Navarro (ESP) 61 62

Finale
(7) Sara Errani (ITA) b. (3) Dominika Cibulkova (SVK) 62 62

DOPPIO
Primo turno
(1) Sara Errani/Roberta Vinci (ITA) b. Darya Kustova/Olga Savchuk (BLR/UKR) 60 63
Flavia Pennetta/Francesca Schiavone (ITA) b. Sorana Cirstea/Klara Zakopalova (ROU/CZE) 75 46 10-6

Quarti
Flavia Pennetta/Francesca Schiavone (ITA) c. Shahar Peer/Paola Suarez (ISR/ARG) 61 36 10-8
(1) Sara Errani/Roberta Vinci (ITA) b. Simona Halep/Janette Husarova (ROU/SVK) 63 61

Semifinali
(1) Sara Errani/Roberta Vinci (ITA) b. Petra Cetkovska/Barbora Zahlavova Strycova (CZE) 62 60
Flavia Pennetta/Francesca Schiavone (ITA) b. Irina-Camelia Begu/Lourdes Dominguez Lino (ROU/ESP) 75 62

Finale
(1) Sara Errani/Roberta Vinci (ITA) b. Flavia Pennetta/Francesca Schiavone (ITA) 60 62

QUALIFICAZIONI
Primo turno
Nastassja Burnett (ITA) b. (1) Arantxa Rus (NED) 64 61
Annalisa Bona (ITA) b. Marta Sirotkina (RUS) 67(6) 62 62
(7) Ekaterina Ivanova (RUS) b. Corinna Dentoni (ITA) 64 64
Yuliya Beygelzimer (UKR) b. (2) Karin Knapp (ITA) 63 60
(8) Maria Elena Camerin (ITA) b. Romana Tabak (SVK) 62 62
Anna Floris (ITA) b. (wc) Miriam Civera Lima (ESP) 63 75

Secondo turno
Eva Fernandez-Brugues (ESP) b. Nastassja Burnett (ITA) 36 61 63
Annalisa Bona (ITA) b. (7) Ekaterina Ivanova (RUS) 61 ritiro
(8) Maria Elena Camerin (ITA) b. Elena Bogdan (ROU) 46 64 63
Laura Thorpe (FRA) b. Anna Floris (ITA) 63 60

Ultimo turno
Annalisa Bona (ITA) b. Eva Fernandez-Brugues (ESP) 62 62
(3) Aravane Rezai (FRA) b. (8) Maria Elena Camerin (ITA) 76 61

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO

7

vorrei ricordare a edogra79 che Goerges e Cibulkova non sono esattamente tenniste di seconda fascia. Non sputiamo sempre su quel poco di buono che abbiamo. Grandissima Errani ma non e' piu' una novita'.

di angelann (Lunedì, 16 Aprile 2012 13:44)

6

Brava Sara, per tutto il torneo, per la finale e per la scelta di giocare con il Lutto e nel ricordare il povero PierMario...complimenti!!

di walcar (Lunedì, 16 Aprile 2012 10:50)

5

Fantastica !... lungo tutta la settimana, dal primo match con la Begu (una bega...) alla finale, passando per la Goerges (una brutta bestia per chiunque). Assieme ad una sensibilità di mano (che finalmente gli addetti ai lavori iniziano a riconoscerle... ma dov'erano fino ad ora ?) dimostra una sensibilità d'animo e di cuore straordinaria, dedicando il trofeo a Piermario Morosini. Parafrasando Belardinelli "...fate degli uomini, e farete dei giocatori..."
Grazie Sara.

di l'oracolo (Domenica, 15 Aprile 2012 14:58)

4

Grandissima Sara, sia per come ha stroncato mentalmente la Cibulkova che per la prestazione perfetta.
Senza commenti, invece, il fatto che Supertennis non abbia trasmesso a seguire la finale di doppio tutta italiana!

di Thewall (Domenica, 15 Aprile 2012 14:41)

3

Complimeni a Sara Errani!! Attualmente la nostra tennista più in forma in assoluto.
Il ricambio può essere garantito da lei, in attesa delle più giovani, che spero facciano il salto di qualità almeno entro il prossimo anno.
Secondo me con la sua concretezza può andare oltre a quest risultati.
Intanto godiamoci questo successo.
In finale vinca pure la coppia migliore. Detto questo, per me, alle Olimpiadi la coppia su cui puntare sono lei e Roberta Vinci.

di 4 soli tramontano (Domenica, 15 Aprile 2012 14:39)

2

Ottima prestazione di Sara ieri, solida e molto tenace.
Un bel match ma attenzione a non gasarsi troppo e' sempre un torneo di seconda fascia e quindi le avversarie non sono fortissime.....
Il termomentro delle nostre giocatrici si puo' solo valutare nei tornei del grande slam e in quelli dove le ci sono le top-ten.

di edogra79 (Domenica, 15 Aprile 2012 11:30)

1

Mentre nel tennis maschile se hai un figlio con prospettive di altezza da meno di 1,80 cm le speranze che diventi un forte giocatore professionista sono molto ridotte nel tennis femminile atlete non alte come in questo caso Errani e Cibulkova sono tra le prime al mondo e riescono a raggiungere questi traguardi.
In bocca al lupo a Sara Errani che forse per quanto sopra nessuno o pochi addetti ai lavori quando era ragazzina credevano che un giorno sarebbe diventata questa bravissima ed eccezionale atleta.

di sua altezza (Domenica, 15 Aprile 2012 07:50)

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006