Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Paddle
Tennis in Carrozzina
Comitato Italiano Paralimpico
www.aicstennis.it
SeniorTennis
ASI - Associazioni Sportive e Sociali Italiane
CSAIn - Centri Sportivi Aziendali e Industriali
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

24

feb 12
QUARTI MARSIGLIA SU SUPERTENNIS
Tsonga-Delpo in semi. Llodra ferma Olivetti
Jo-Wilfried Tsonga (foto Tonelli)
Il primo derby francese di giornata se lo aggiudica Jo-Wilfred Tsonga, testa di serie numero 1 dell'"Open 13", torneo Atp da 512.750 euro di montepremi, di scena sui campi in cemento di Marsiglia, in Francia. Il franco-congolese ha prevalso con il punteggio di 6-4 7-5 su Edouard Roger-Vasselin, pur senza brillare particolarmente. Il campione dell'edizione 2009 di questo torneo ha conquistato quest'oggi la 200 esima vittoria della sua carriera. In semifinale il n.6 del mondo se la vedrà con Juan Martin Del Potro in quella che a tutti gli effetti può essere considerata una sorta di finale anticipata. L'argentino, reduce dalla finale di Rotterdam dove si è arreso solamente a un Federer in giornata di grazia, ha sconfitto Richard Gasquet, testa di serie numero 5, con il punteggio di 75 76(5). L'allievo di Riccardo Piatti può recriminare per le tante chance sprecate nel primo set, in particolare due setpoint sul punteggio di 5 a 4. Del Potro, cavatosi d'impaccio, ha messo a segno tre game di fila. Gasquet è stato bravo però a non demoralizzarsi e a recuperare un break di svantaggio nella seconda frazione, prima però di cedere al tiebreak per 7 a 5.

Oltre che per il successo di Tsonga, i tifosi di casa si sono esaltati nel secondo derby di giornata per la splendida affermazione di Michael Llodra, trionfatore a Marsiglia nel 2010, uno degli ultimi esponenti del tennis serve and volley. Il parigino ha posto alla fine alla favola di Albano Olivetti, giustiziere ieri del n.2 del seeding, Mardy Fish. Il numero 388 del ranking Atp, proveniente dalle qualificazioni, è uscito comunque a testa alta, arrendendosi con il punteggio di 76(5) 75 e cedendo l'unico turno di battuta solamente nel penultimo gioco dell'incontro. A contendere il posto in finale a Llodra, ci sarà Janko Tipsarevic vittorioso su Ivan Ljubicic con il punteggio di 64 64, dopo 1 ora e 29 minuti di gioco.

"SuperTennis", la tv della Fit, sta trasmettendo in diretta il torneo, a partire da martedì. Questa la programmazione:
venerdì, dalle ore 14 - quarti di finale (tre match): Tsonga c. Roger-Vasselin, Llodra c. Olivetti, Del Potro c. Gasquet
sabato, dalle ore 14 - semifinali
domenica, alle ore 15.15 finale

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO

2

Aspetta e stai calmo, la "partita della vita" la può fare chiunque, comunque peccato che con quel nome non sia italiano...

di sandro (Venerdì, 24 Febbraio 2012 11:15)

1

Buongiorno Italia del tennis! Com'è che il nostro miglior ventenne (Giannessi) perde sistematicamente ai primi turni delle quali e invece qui un ventenne francese n.388 atp è capace di battere il n. 8 del mondo?

di priNcetto (Venerdì, 24 Febbraio 2012 09:46)

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006