Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Padel
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

08

mar 09
COPPA DAVIS - Gli azzurri
"Vittoria meritata, siamo un gruppo unito"
La Nazionale Azzurra durante la cerimonia dipresentazione - (foto Costantini)
Porta la sua firma il terzo e decisivo punto che permetterà all’Italia di giocare a settembre lo spareggio per il World Group. Fabio Fognini ha battuto in tre set Dominik Hrbaty chiudendo la sfida con la Slovacchia: “Ho vinto un match difficile - dice Fabio - sono rimasto tranquillo e concentrato per tutti e tre i set nonostante la responsabilità di portare il terzo punto alla squadra. O fatto quello che mi ha chiesto il capitano Barazzutti e penso di aver giocato meglio di ieri contro Lacko. Sono contento per l’Italia e per me, questo è un successo che mi dà molta fiducia. Ora devo guardare avanti”.
Accanto a lui c’è Flavio Cipolla, che ieri aveva esordito in Coppa Davis perdendo il doppio al fianco di Potito Starace giocando però un gran match: “Ieri c’è mancato un pelo per vincere 3-0. Oggi Fabio ha giocato benissimo”. Infine Starace, che ieri aveva vinto il singolare di apertura contro Lukas Lacko, quindi giocato il doppio: “Fabio ha fatto un gran match, meglio chiudere subito l’incontro. E’ una vittoria meritata, siamo un bel gruppo e teniamo alla maglia. Ora speriamo magari in un po’ di fortuna nel sorteggio dei play off per il gruppo mondiale”.
I complimenti a Fognini arrivano anche da Barazzutti: “Sono i ragazzi i protagonisti di questa giornata. Ora l’obiettivo è risalire nel gruppo mondiale. Oggi Fognini ha giocato un grande match, si è visto il suo potenziale, quello che può dare. Deve crescere mentalmente e lui lo sa: oggi ha mantenuto alta la concetrazione. E’ stato solido, robusto negli scambi e bravo ad accelerare al momento giusto. Se riuscirà a dare continuità al suo tennis allora potrà regalarci grandi soddisfazioni. Tecnicamente e fisicamente ha il potenziale del giocatore di alto livello”. Poi sul doppio Starace-Cipolla, che ieri ha sfiorato la vittoria contro due specialisti come Mertinak e Polasek perdendo solo 9-7 al quinto set. “E’ un doppio sul quale si può lavorare - conferma Corrado - Flavio e Potito avevano già giocato insieme lo scorso anno al Foro Italico e lo avevano fatto bene. Starace gioca un doppio anomalo ma se andate a vedere i suoi risultati vi accorgete che in doppio ha vinto tanti match”. Infine sempre sul ventisettenne campano ancora imbattuto in singolare in Coppa Davis con dieci successi in altrettanti incontri: “Se può essere il leader di questa squadra? Il leader lo stabiliscono i compagni di squadra. Dico che Potito è una persona di spessore con grandi principi, ne ha tutte le caratteristiche.
Nella giornata di festa per la netta vittoria azzurra c’è spazio per una nota di solidarietà: Barazzutti vuole dedicare il successo ad un gruppo di 700 operai dell’Euroallumina di Porto Vesme, in provincia di Cagliari, che rischiano di perdere il lavoro. “Glielo avevo promesso”, dice.

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       DPO  Cookie Policy  Privacy Policy